Caro compratore!

    Per utilizzare completamente il  vantaggi del ns  caldaie  ed eludere possibili sfortunati errori durante l'installazione dell'impianto di riscaldamento, l'installazione delle caldaie, l'avviamento e il successivo funzionamento, nonché la sua applicazione target, consigliamo vivamente di familiarizzare con questo manuale, che contiene informazioni su questo dispositivo, le sue caratteristiche, il principio di funzionamento, applicazione, regole di installazione della caldaia, alcune delle principali specifiche di installazione del sistema alimentare, sfruttamento, servizio, misure di protezione, predisposizione e mantenimento della documentazione dettagliata ecc.

Le caldaie sono progettate per il riscaldamento di case residenziali, che includono ville, cottage, cottage con giardino, condomini multipiano, garage, stabilimenti balneari, edifici e locali di uso municipale, commerciale, pubblico, industriale e agricolo e, anche, altre costruzioni in assenza o inefficienza del riscaldamento centralizzato.

   Le caldaie per riscaldamento elettrico del tipo scorrevole della società privata "Galan" Firm" della serie "Ochag-Turbo", "Geyzer-Turbo", "Vulkan-Turbo" sono applicate solo in sistemi chiusi di riscaldamento senza prelievo di acqua calda nell'uso domestico, produttivo o altro, con circolazione naturale e obbligatoria (con l'utilizzo della pompa) del termovettore, con modalità più economica consigliata – la temperatura all'ingresso della caldaia è  35+45 °C, in uscita – 65+75 °C (più avanti nel testo – una caldaia).

 

Queste caldaie sono progettate dalla società privata "Galan" Firm" e producono solo in Russia. La temperatura fissa è mantenuta nello spazio riscaldato da apparecchiature di automazione, incluso il controllore del riscaldamento.Funzionamento continuo.Le seguenti condizioni sono necessarie per il normale lavoro di un caldaia:• la temperatura limite nell'ambiente dove è installata la caldaia è – da +10 a +40 °C;la temperatura di esercizio – da +10 a +35 °C, se non ci sono altri requisiti;• umidità relativa a 20 °C – non più del 75%;• ambiente – non esplosivo, non contiene gas e vapori aggressivi, che possono distruggere il metallo e l'isolamento, e anche senza produrre polvere in quantità, distruggendo o rompendo il lavoro di una caldaia.Nella progettazione di caldaie non ci sono materiali combustibili, quindi le nostre caldaie sono ignifugheSpecifiche caldaie – TU3468-002-17289826-04;Denominazioni all'ordine: – Rame "Ochag-Turbo-№"Nota: No. – Potenza caldaia (kW)Esempio: – Caldaia " Ochag-Turbo 6"Specifiche: Secondo ai livelli di protezione contro le scosse elettriche, la caldaia è conforme alla classe 1. Alimentazione di rete con una frequenza di 50 Hz, con una tensione di 220/380 V ±10 % con una messa a terra di sicurezza della custodia. La temperatura all'interno dipende dalla precisione della marca scelta di una caldaia e dall'isolamento dell'edificio. Pertanto la quantità del termovettore nell'impianto non deve superare i 40 litri su 1 kW di potenza assorbita da una caldaia. Le caratteristiche principali delle caldaie sono riportate nella tabella 1.

Il set di consegna consigliato:

1. Caldaia

3. Manuale di manutenzione

2. Modulo di controllo

4. Pacchetto

Le caldaie,  acquistati senza sistema di controllo automatico non sono coperti da garanzia.

Requisiti di sicurezza

La caldaia deve essere collegata a terra durante l'installazione nell'impianto di riscaldamento. Le parti conduttive di una caldaia (morsetti) devono essere protette.

Lo schema di collegamento di una caldaia deve essere conforme a questo schema in questo Manuale.

L'osservanza della FASE-ZERO-TERRA è OBBLIGATORIA!

I giunti saldati ea vite dell'impianto di riscaldamento devono garantire la tenuta dell'impianto.

Non è consentita la caduta di acqua sulle superfici esterne di una caldaia. Solo le persone di età pari o superiore a 18 anni, che conoscono la struttura della caldaia e le istruzioni per l'uso, sono considerate al servizio della caldaia.  

 

È vietato

• Funzionamento della caldaia elettrica in assenza del circuito di terra stazionario conforme ai requisiti PUE e GOST 12.1.030-81;

• Installare la caldaia elettrica vicino alle pareti della stanza, la distanza minima dai modelli combustibili non inferiore a 150 mm;

• All'uscita della caldaia elettrica per l'installazione di gru, cancelli o altre valvole di intercettazione;

• Funzionamento del boiler elettrico in assenza di acqua nell'impianto di riscaldamento;

• Funzionamento del boiler elettrico senza camera di espansione;

• Funzionamento del boiler elettrico ad isolamento dei riscaldatori elettrici inferiore a 0,5 megaohm;

• Funzionamento del boiler elettrico in caso di guasto del sistema di regolazione automatica della temperatura nell'impianto di riscaldamento;

• Tenere vicino alla caldaia elettrica funzionante liquidi e soggetti infiammabili ed anche asciugare oggetti sulla cassa della caldaia elettrica;

• Accendere la caldaia elettrica in caso di congelamento dell'acqua in essa o nell'impianto di riscaldamento;• Funzionamento della caldaia elettrica a danni meccanici della cassa della caldaia elettrica;• Riempire l'impianto di riscaldamento con olio o altri prodotti petroliferi.

Installazione (montaggio) di caldaie nell'impianto di riscaldamentoProgetti di impianti di riscaldamento, lavori di installazione di caldaie e  apparecchiature automatiche, collegamento  alla rete di alimentazione (compresa la messa a terra), avviamento, manutenzione, ispezione della caldaia  condizione, l'operazione di prova deve  essere effettuato  dall'organizzazione (azienda) con  appropriato  licenza. Durante l'esecuzione del  sopra elencate opere,  documentazione sugli impianti di riscaldamento, e anche mentre  operazione deve  essere osservato:

• "Interindustria  Codice Impianti Elettrici” (EIC);

• "Regolamento per il funzionamento del Cliente  Installazioni elettriche";

• "Norme di sicurezza per il funzionamento di  Installazioni elettriche";

• "Regole di  Progettazione e Funzionamento Sicuro di Caldaie Elettriche e Caldaie Elettriche"

• Presente Manuale.

  Сcodice di costruzione e regolamenti,  "Regolamento sulla sicurezza antincendio della Federazione Russa"  anche deve essere osservato.   Il collegamento di caldaie, l'installazione del funzionamento automatizzato degli impianti di riscaldamento, il suo servizio, compresa la riparazione, possono essere eseguiti da elettricisti o specialisti in strumentazione e sistemi di controllo automatizzati con la qualificazione adeguata, certificati e ammessi a lavorare con impianti elettrici non superiori a 1000 V , con gruppo di sicurezza elettrica non inferiore a 3.

Qualificato  tecnici del riscaldamento sono necessari per l'installazione,  funzionamento e riparazione degli impianti di riscaldamento. Gli esperti, citati  sopra devono conoscere "Regole di  Progettazione e Funzionamento Sicuro di Caldaie Elettriche e Caldaie Elettriche" e il presente Manuale. Durante i lavori con un inibitore di corrosione,  liquido non congelante,  lavaggio e superficie  detergenti di cui dovresti essere a conoscenza attenersi al  regole della sua  applicazione sicura.   Al completamento dei lavori sopra elencati, l'organizzazione (ditta) che ha eseguito questi lavori effettua l'iscrizione in Giornale  (Appendice n. 2) che è certificata dalla persona responsabile  e la stampa di questa organizzazione.   Attenzione! Responsabilità di garanzia del prodotto  sono validi per  la caldaia,  installato  secondo il citato  requisiti con opportuna registrazione dei lavori eseguiti. La garanzia  non si estende sulla caldaia, installata  non secondo  progetto, o da enti non autorizzati, o da esperti non certificati.   Il monitoraggio del funzionamento della caldaia può essere effettuato solo da persone  invecchiato  18 anni e più, chi  superato il  istruzione corrispondente, sapere  il presente Manuale, il progetto della caldaia  e le regole della vigilanza sicura di  il suo funzionamento.

Collegamento caldaie  alla rete elettrica  del fornitore di energia.   In caso di insufficiente  potenza assegnata, collegamento caldaia in corso  fuori secondo quanto segue  procedura. Si precisa che tale ordine di collegamento alle reti di alimentazione si applica non solo alle caldaie elettriche ma anche  alle caldaie elettriche di ogni altro tipo.

Installazione, preparazione al lavoro e procedura operativa.Attenzione! Il funzionamento sicuro e affidabile di una caldaia dipende dalla sua corretta installazione e connessione, che deve essere concordata con l'organizzazione di alimentazione che utilizzerete per il collegamento.

   L'installazione e il collegamento di una caldaia possono essere eseguiti solo dall'organizzazione (o da organizzazioni), che ha la licenza per l'esecuzione dei corrispondenti tipi di lavori. L'organizzazione (o le organizzazioni) che esegue l'installazione e il collegamento, deve apporre il contrassegno corrispondente nel tagliando di installazione.

 

L'impianto di riscaldamento.

   Per montare l'impianto di riscaldamento.  L'impianto di riscaldamento deve essere di tipo aperto con diramazione superiore. Pertanto, è necessario mantenere la pulizia dei condotti dei tubi, escludendo l'ingresso di trucioli di metallo e altre impurità estranee all'interno. L'installazione del filtro a maglia grossa è obbligatoria durante il montaggio. Durante il montaggio del radiatore in ghisa, è necessario installare il filtro a maglia grossa e il filtro di decantazione.

   Ad installazione ultimata l'impianto deve essere lavato accuratamente, preferibilmente utilizzando un inibitore di "GALAN" ("Protector").

   Per installare la caldaia.  La caldaia deve essere installata nell'impianto di riscaldamento in verticale. In fase di montaggio, la caldaia deve essere fissata alla parete indipendentemente dalla modalità di collegamento con l'impianto di riscaldamento.

   È vietata l'esistenza di valvole di intercettazione tra l'uscita della caldaia e il vaso di espansione.

   È necessario che l'impianto di riscaldamento sia collegato a terra. La resistenza della messa a terra non deve essere superiore a 4 Ohm (un filo di sezione non inferiore a 4 mm2 - 6 mm2, dipende dalla potenza della caldaia). Valore di resistenza tra il bullone di messa a terra (vite, perno) e ogni toccabile     la parte metallica non sotto carico di corrente di un prodotto, che può essere sottoposta a sollecitazione, non deve superare 0,1 Ohm.

 

 

   Preparazione della caldaia elettrica per il lavoro   

   Installare la caldaia nell'impianto di riscaldamento secondo lo schema scelto. Mettere a terra saldamente il corpo della caldaia elettrica secondo il codice di installazione elettrica e GOST 12.1.030-81. Per riempire l'impianto di riscaldamento con il termovettore.

   È consentito utilizzare acqua distillata o liquido a bassa temperatura (non congelante a -400°C) con temperatura di ebollizione non inferiore a 1000°C, senza impurità meccaniche e certificato come termovettore per gli impianti di riscaldamento. Durante il riempimento del sistema è necessario garantire l'assenza di vuoto d'aria.

   Rimuovere una copertura di protezione,  mettere attraverso il potere secondo  al manuale operativo della modalità di controllo. Richiedere per l'installazione elettrica un filo avente la sezione del conduttore in rame, specificata in tabella:

Quando si collega all'alimentazione di corrente delle caldaie "Ochag-Turbo", il coperchio di protezione non lo è  RIMOSSO. L'alimentazione di corrente è collegata ai fili, portati fuori dalla cassa della caldaia.  L'unità di controllo principale, consigliata dalla società privata "Ditta "Galan", è il controller elettronico "Navigator" A volontà l'acquirente può allestire un equipaggiamento elettrico secondo i seguenti schemi.

1. Effettuare il collegamento di una caldaia a una rete elettrica secondo lo schema, quindi il sensore di temperatura "in ingresso" deve essere installato, di norma, sulla tubazione, uscendo dall'ultimo radiatore; il sensore di temperatura "uscita" deve essere installato sulla tubazione, uscendo dalla caldaia.   Il collegamento dei sensori viene effettuato da una caldaia  conduttore multifilare di sezione 0,5-1 mm2.   Il gruppo interruttore è progettato per l'alimentazione elettrica su e giù e anche come dispositivo di protezione in caso di sovraccarichi di corrente.     Il pulsante sulla custodia dell'avviatore magnetico è predisposto per l'accensione e lo spegnimento del relè termico e, durante il normale funzionamento di uno schema elettrico dell'alimentazione della caldaia, è costantemente acceso (pulsante incassato). Se si preme un tasto si intende un surriscaldamento dei fili a causa di difetti nello schema elettrico. L'accensione del Thermo Relay avviene premendo il pulsante.   2. a) Stabilire il valore di temperatura desiderato sulla “mandata” caldaia (70-75 °C).      b) Stabilire il valore di temperatura desiderato sulla "mandata" della caldaia. Questa quantità dipende dallo spazio aereo, dalla qualità dell'isolamento dell'edificio, ecc., generalmente raggiunge 40-45 °C. Minore è la temperatura, quindi maggiore è l'efficienza del lavoro dell'impianto di riscaldamento.3. Accendere il gruppo interruttore. Se l'impianto di riscaldamento e gli schemi elettrici di collegamento della caldaia sono assemblati correttamente, l'impianto di riscaldamento inizierà a riscaldarsi rapidamente.

4. Ulteriori accensioni e spegnimenti della caldaia saranno automatiche:

a) quando la temperatura all'ingresso della caldaia raggiunge i 40-45 °C un'apparecchiatura automatica disconnetterà la caldaia dall'alimentazione elettrica. Quando la temperatura scende, l'alimentazione elettrica di una caldaia si accende automaticamente.

b) quando la temperatura all'uscita della caldaia raggiunge i 70-75 °C la caldaia si spegne. Si accenderà automaticamente quando la temperatura scende.

   Gli schemi elettrici di collegamento tramite l'indicatore di temperatura di regolazione elettronica a due canali "Navigatore" sono forniti nel manuale operativo di "Navigatore".      

   Regole di stoccaggio e trasporto

   È necessario mantenere la caldaia all'interno con ventilazione naturale dove le escursioni termiche e l'umidità dell'aria sono significativamente inferiori rispetto all'aria aperta, in zone a clima temperato e gelido ad una temperatura non superiore a +45 °C e non inferiore a -50 °C , con umidità relativa non superiore al 98%.

   La caldaia può essere trasportata con qualsiasi tipo di trasporto chiuso, con l'obbligo di osservanza delle misure di sicurezza durante il trasporto di merci fragili.

 

   ManutenzioneFunzionamento sicuro e affidabile di una caldaia  dipende dalla sua corretta e tempestiva manutenzione  che deve essere svolto solo dall'organizzazione  con  la licenza per l'ap  digitare il tipo corrispondente  di  lavori.   Il consumatore è obbligato a fornire un servizio tempestivo  di una caldaia, non di meno  di una volta all'anno (preferibilmente  prima dell'inizio del  stagione di riscaldamento).   L'opzione ottimale per il consumatore è concludere il contratto con  una delle organizzazioni offerte dal venditore, circa  manutenzione  durante tutto il periodo di servizio  di una caldaia.  La sopravvivenza della caldaia comprende la sua ispezione, lo smantellamento parziale, l'eliminazione di una schiuma sul  riscaldatori, misurazione della resistenza dei riscaldatori, resistenza del circuito di messa a terra, e anche altri lavori senza sostituzione di unità o dettagli. L'organizzazione, che esegue i lavori sopra elencati, deve  conformarsi a  il produttore il  elenco delle opere, nonché l'ordine e le modalità della sua esecuzione.

Tutte le informazioni sui lavori eseguiti sono eseguite dal completamento dei lavori  Rapporto,  inserito nel certificato della caldaia, e  certificato da sigillo dell'organizzazione e firma.    

 

 

Indirizzo del produttore della caldaia:                       Indirizzo dell'officina di garanzia:

115280, Mosca,                                    123198, Moso,

Via Leninskaja sloboda, 9                         Via Marshala Malinvskogo, 2/1   

Compagnia privata  "Azienda Galan"                    Società privata "Ditta GALAN"     

tel.  no:   (499) 196-04-40, 196-04-41,

http://www. galan. ru

 

                     Informazioni sulla certificazione

Certificato di conformità:

Numero di registrazione № РОСС RU. ME71. B00784 

Autorità di certificazione  – ОС ЭИ АНО ЭТ 109052, città di Mosca, via Nyzhegorodskaya, 29

Responsabilità di garanzia
1. Periodo di utilizzo garantito  – 12 mesi dalla data di vendita.
2. L'età della caldaia – 3 anni (a  condizione del corretto funzionamento di una caldaia secondo il Manuale vero e proprio).
3. Responsabilità di garanzia  prolungare sulla caldaia, installata dal centro servizi regionale (con compilazione obbligatoria del tagliando allegato all'installazione).
4. Responsabilità di garanzia  estendersi sulle caldaie  che è passato  il  manutenzione programmata secondo il presente manuale e opportuna registrazione di questi lavori.
5. Il produttore  non è responsabile del funzionamento delle caldaie elettriche, se:
• lo schema dell'impianto di riscaldamento ed elettrico  il collegamento non corrisponde a quanto specificato nel presente manuale, inoltre la caldaia è stata acquistata senza sistema di controllo, consigliato da  la società privata  Ditta Galan;
• la caldaia  ha danni meccanici;
• la caldaia  operato  a temperature superiori a quelle raccomandate nel presente manuale o con l'uso di  i vettori di calore che non sono raccomandati da  la società privata  Ditta Galan.
• sui terminali sono presenti tracce di umidità, ingestione, polvere e sporco (inclusi insetti).  sotto la copertura di protezione.
6. Il produttore non si assume alcuna responsabilità per il funzionamento delle caldaie elettriche in caso di fulmine, incendio, allagamento, mancanza di ventilazione e altri motivi che esulano dal controllo del produttore.

I potenziali guasti e le modalità della sua rimozione

 

Potenziale fallimento

Causa probabile

Metodo di eliminazione

Il dispositivo non si accende

Modo errato di  collegamento alla rete elettrica

 

Intera violazione

del cablaggio elettrico principale.

Per verificare l'accuratezza della connessione del dispositivo. Fare un punto del corretto collegamento del conduttore di terra di protezione (PE)  e il  conduttore neutro (N)

 

Per controllare l'intero cablaggio elettrico principale.

Il dispositivo non si accende

Assenza di un contatto elettrico nei punti di giunzione del cablaggio elettrico portante e del morsetto del dispositivo.

Per controllare la qualità dei giunti di contatto del cablaggio principale ai morsetti del dispositivo.
Per ripulire il luogo di contatto se è necessario.

In occasione  funzionamento del dispositivo il sistema dell'avviatore magnetico emette un ronzio (vibrazione).

La tensione della rete elettrica è inferiore a quella indicata nella tab.1

Informarsi con  organizzazione di alimentazione, quale rete elettrica è stata utilizzata per la connessione.

La pompa di circolazione, che è collegata ai morsetti del dispositivo.

Fusibile bruciato del circuito di collegamento della pompa

Sostituire un fusibile